L’OPC compie 10 anni!

Ci siamo!

10 anni fa, il 12 giugno 2012, Margherita Hack invitata dal prof. Emanuele Pace inaugurava la nuovissima struttura dell’Osservatorio Polifunzionale del Chianti.

Sono passati 10 intensi anni ricchi di tanti eventi e grandi passi che hanno portato l’OPC a essere una realtà scientifica e didattica che dal Chianti emerge a livello oramai internazionale.

Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa, allora due Comuni separati, scommisero su un investimento importante: fecero loro una proposta sviluppata da un Comitato Scientifico presieduto dal prof. Emanuele Pace, partendo dal progetto di un piccolo osservatorio per appassionati di astronomia degli Astrofili del “Gruppo Il Borghetto” e arrivando alla forma attuale “Polifunzionale” . Il sito è in località Montecorboli su un’area che fu messa a disposizione dalla Fattoria Casa Emma.

L’Osservatorio oggi è un a struttura immersa nel grande Parco Botanico, entrambi gestiti dall’Università degli Studi di Firenze, con il supporto dell’Associazione Amici dell’OPC che cura le attività degli appassionati e la divulgazione scientifica.

In questi anni non abbiamo smesso di credere che la conoscenza scientifica può e deve essere sviluppata anche in piccoli centri, ma soprattutto raccontata e messa al servizio del territorio. E questo è ciò che facciamo, è l’essenza di ciò che siamo e in cui crediamo. La nostra mission è fare scienza a livello professionale in quattro settori di punta – astronomia, geofisica, meteorologia, ambiente – e trasferirla ai ragazzi e alla gente perché possa goderne e crescere socialmente e culturalmente.

Abbiamo raggiunto molti obiettivi importanti – il telescopio più grande in Toscana, una struttura scientifica Polifunzionale come poche in Italia, il primo percorso per non vedenti in Italia, un centro previsionale meteo per tutto il Chianti, essere inseriti nella rete italiana INGV per il monitoraggio dei terremoti, essere inseriti nella rete europea per il monitoraggio dell’inquinamento luminoso e un’altra per il monitoraggio dei fulmini in tempo reale, il riconoscimento da parte della International Astronomical Union del pianetino Chianti, aver creato lo Spacelab il primo laboratorio di tecnologie spaziali per ragazzi finanziato grazie alla generosità della gente, ben 4 edizioni del Chianti Topics International Focus Workshop.

Sono venuti a trovarci l’astronoma Margherita Hack, l’astronauta Paolo Nespoli, il tenore M° Andrea Bocelli, l’autrice Helga Battaglini, il geofisico Alessandro Amato, la moglie del grande Fosco Maraini, Mieko Namiki, il premio Goldman Environmental Prize 2013, Rossano Ercolini, lo “youtuber” Adrian Fartade, tanti artisti che hanno esposto le loro opere di ispirazione scientifica, tanti astronomi importanti che hanno raccontato i risultati delle loro ricerche. Sono venuti a intervistarci Osvaldo Bevilacqua di Sereno Variabile e Federico Quaranta di Linea Verde, oltre che i giornalisti di Rai1 e Rai3 e altre testate private per varie iniziative dell’OPC.

Dopo tanti anni e tanti risultati abbiamo ancora l’entusiasmo del primo giorno: idee, proposte, innovazioni, voglia di offrire al territorio una proposta scientifica, didattica, turistica che nessun altro, nel Chianti e in Toscana, può offrire parimenti.

Abbiamo deciso di festeggiare questi 10 anni con un anno di attività, eventi, occasioni, inaugurazioni di nuovi strumenti e strutture, un anno pieno e intenso. Nonostante le difficoltà del Covid troveremo il modo di esservi vicino e di servire al meglio il territorio e la conoscenza scientifica. Abbiamo quindi avviato la campagna 10+1 che si concluderà il 12 giugno 2021 con un grande evento conclusivo. Ci accompagnerà in questo cammino il brand 10+1 creato da Elisa Balducci, giovane grafica di talento.

Vi invitiamo a unirvi a noi, siamo una struttura aperta che mette insieme cittadini, appassionati e ricercatori; vi invitiamo a venirci a trovare per vivere emozioni uniche e indimenticabili; vi esortiamo a pensarci come una risorsa che può e vuole offrire tanto al territorio.

Noi ci siamo!

Comments are closed.