Report Analisi Meteo GENNAIO 2021

Mese freddo e perturbato quello di gennaio nel Chianti. Dal punto di vista delle temperature infatti la media mensile risulta quasi due gradi sotto quella climaticamente attesa (scarto di -1,8°c.), facendo del mese appena trascorso il quinto più freddo degli ultimi trent’anni. Ma è addirittura il più freddo qualora si considerino solo le temperature MAX che presentano uno scarto di ben -2,4°c. rispetto alla norma. Questo particolare è dovuto al fatto che il mese oltre ad essere freddo è risultato pure molto dinamico/perturbato, con piogge frequenti, cielo spesso nuvoloso e tante giornate ventose. Le MIN però, per la stessa ragione, non sono scese in maniera altrettanto importante, registrando quantunque anch’esse un discreto scarto negativo (-1,3°c.). Molto fredde le prime due decadi, con scarti negativi rispettivamente di -3,5°c. e -2,7°c.; sostanzialmente in media, o leggermente sopra media a seconda delle zone, la terza decade. Il giorno più freddo è stato il giorno 11 per le stazioni collinari e i giorni 16 e 17 a fondovalle, in ragione di MIN più basse.  Il giorno più caldo è stato ovunque il giorno 22. 

Con una media di circa 120mm mensili caduti nelle nostre zone il mese, come già detto,  è risultato anche assai piovoso: il quarto più piovoso degli ultimi trent’anni. Il surplus mensile si attesta generalmente intorno al +80/90%. Ben 13 i giorni di pioggia registrati, a fronte degli 8 normalmente attesi per questo mese, con il giorno 2 che è risultato ovunque il più piovoso del mese. La neve ha fatto più volte la sua comparsa sui nostri colli, specificatamente nei giorni 5, 6, 10 e 17, ma quasi sempre si è trattato di fenomeni solo coreografici o con al massimo irrisori ed effimeri accumuli al suolo, appena più rilevanti (pochi cm) solo oltre i 600/700mt di quota. 

Andamento meteo climatico mese di GENNAIO 2021
Andamento meteo climatico mese di GENNAIO 2021

Bookmark the permalink.

Comments are closed.